ABITARE

FAQ AREA AMMINISTRATIVA
  • Per effettuare operazioni allo sportello è necessario fissare un appuntamento? 
    No, gli sportelli ricevono senza appuntamento negli orari indicati sul sito. La situazione è soggetta a variazioni in caso di peggioramento dell’emergenza sanitaria, si consiglia di consultare preventivamente il sito prima di recarsi nelle sedi della Cooperativa.
  • Come diventare socio? 
    Per diventare socio è necessario accedere all’apposita pagina del sito di Abitare e compilare il modulo per partecipare all’assemblea degli aspiranti soci.
  • In quanto tempo si diventa soci? 
    Dopo aver partecipato all’assemblea degli aspiranti soci è necessario compilare la documentazione e consegnarla in Cooperativa versando € 200. Nella prima seduta del Consiglio di Amministrazione viene discussa la richiesta. Successivamente la Cooperativa contatterà telefonicamente gli “aspiranti soci” per informarli sull’esito della richiesta. Tutto l’iter richiede almeno 30/40 giorni.
  • Come avviene la fatturazione dei canoni e delle spese? 
    I canoni e le spese vengono fatturati ogni trimestre. Il canone rimane fisso mentre le spese vengono addebitate sulla base di una stima di ciò che il quartiere andrà a spendere nell’arco dell’anno per i servizi e le manutenzioni. A luglio dell’anno successivo viene fatturato il conguaglio definitivo, calcolato sulle spese effettivamente sostenute. 
  • Come possono essere pagate le fatture? 
    Le fatture scadono sempre il 5° giorno lavorativo del mese successivo a quello di emissione, la Cooperativa raccomanda la sottoscrizione del modulo per l’addebito diretto sul conto corrente. Tuttavia in casi eccezionali è possibile richiedere il pagamento con bollettino MAV o con addebito sul libretto aperto in Cooperativa.
  • Come si incassano le note di credito? 
    Le note di credito non vengono pagate in contanti ma vengono stornate dai pagamenti delle fatture successive.

     

 generali

FAQ AREA TECNICA
  • Ho una segnalazione relativa a un malfunzionamento del riscaldamento, chi devo contattare?

Per guasti, malfunzionamenti, informazioni relativi a riscaldamento e acqua calda sanitaria è necessario contattare direttamente lo Sportello Telefonico di Energa Group al numero fisso 02 380 037 72 disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
Negli orari non coperti dal servizio di sportello è operativo il numero mobile 348 60 20 629.
Per i casi non urgenti è possibile inviare una mail all’indirizzo sportello@energa.org.
 

  • Quali sono le manutenzioni a carico del socio assegnatario?

Gli interventi che sono a carico dei soci assegnatari sono quelli indicati nell’Allegato A del Regolamento interno (pag. 52, 53, 54), da eseguirsi nelle modalità definite e sono riassunti nella tabella seguente:

Tutti gli interventi possono essere svolti in autonomia, con l’autorizzazione scritta della Cooperativa laddove prevista dai Regolamenti, tranne quelli che riguardano gli impianti comuni (termosifoni, impianti citofonici, impianti di ricezione, ecc…), che devono essere eseguiti dai fornitori di fiducia della Cooperativa per garantire la coerenza con l’impianto complessivo.
Sono inoltre a carico del Socio Assegnatario:

  • La riparazione, manutenzione e sostituzione di termostati, rilevatori di fumo e gas, video/citofoni, unità interne di condizionamento, posti all’interno dell’unità immobiliare;
  • I seguenti interventi necessari a garantire il regolare funzionamento dei caloriferi:
    • valvola di sfiato;
    • valvola detentore;
    • valvola termostatica;
    • ripartitore di calore.
  • Gli interventi che riguardano la pulizia e la manutenzione degli scarichi idrici;
  • La manutenzione relative ad impianti idrici, elettrici ed elettronici nelle parti esterne ai muri o nelle parti immurate il cui ripristino non richieda intervento edile (es. cassetta scarico wc o rubinetto passo rapido);
  • Gli interventi relativi all’eliminazione, all’interno dell’alloggio, di muffa o crepe superficiali sulle pareti e sui soffitti;
  • Gli interventi di disinfestazione all’interno delle unità immobiliari assegnate e relativi balconi dovuti alla presenza di scarafaggi, formiche, nidi di vespe, ecc…;
  • Il costo per la sistemazione o sostituzione del decoder terrestre o satellitare presente all’interno dell’alloggio e il collegamento che va dall’impianto esterno all’unità immobiliare alla presa antenna tv o satellitare posta all’interno.

Il Socio che fosse in difficoltà a reperire l’impresa a cui affidare l’esecuzione di interventi a suo carico, potrà rivolgersi a quelle convenzionate con la Cooperativa. Resta inteso che l’impresa interpellata dovrà essere pagata direttamente dal Socio. Qualora il Socio volesse incaricare la Cooperativa per la ricerca dell’impresa, dovrà segnalarlo all’Area Tecnica, utilizzando l’apposita modulistica prevista, fermo restando che l’onere rimane a carico del Socio e che la Cooperativa non assume alcuna responsabilità sui lavori eseguiti.
 

  • Quali raccomandazioni devo seguire in caso di trasloco?

I traslochi possono essere effettuati dal lunedì al venerdì in orario di portineria e il sabato dalle 8.00 alle 12.00. Al di fuori degli orari indicati non è consentito nel cortile con i mezzi o utilizzare piattaforme aeree, autogru o scale; è consentito entrare solo con carrelli portapacchi.
Eventuali danni causati dal trasloco sono a carico del socio.
 

  • Ogni quanto tempo viene eseguita la manutenzione del verde e quali sono le tempistiche di accensione degli impianti di irrigazione?

La manutenzione del verde viene effettuata una volta al mese.
L’impianto di irrigazione è funzionante da aprile a ottobre e la durata media di attivazione giornaliera dipende dalla dimensione dei prati e dalla quantità di piante ad alto fusto. Per informazioni specifiche del singolo Quartiere è necessario contattare l’Ufficio Tecnico di Abitare al numero: 02 66 100 300 o alla mail: ufficiotecnico@abitare.coop.
 

  • Quali sono i periodi e gli orari di funzionamento della caldaia?

La stagione termica inizia il 15 ottobre e termina il 15 aprile (salvo condizioni meteo eccezionali).
Gli orari di funzionamento del riscaldamento sono: dalle 06.00 alle 09.00, dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 22.00, per un totale di 14 ore.
 

  • Voglio eseguire delle lavorazioni all’interno dell’alloggio a me assegnato, come devo procedere?

Le disposizioni relative alle modifiche interne sono normate dall’art. 18 del Regolamento Interno.
E’ obbligatoria la preventiva autorizzazione scritta da parte della Cooperativa in caso di volontà ad apportare modifiche interna, ivi compresa, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • la posa di nuovi pavimenti,
  • la demolizione o la realizzazione di pareti,
  • la posa o la rimozione di porte,
  • la posa di tappezzeria,
  • la tinteggiatura di pareti o pannelli radianti in colori accesi (es. rosso, blu, viola, arancione ..) o finiture diverse da quelle originali (stucco veneziano etc),
  • sostituzione di sanitari;
  • Sostituzione vasca con doccia;
  • Installazione sul balcone dal parapetto al plafone di rete a protezione dei gatti e/o antipiccioni compresa la rete plastificata a protezione del parapetto del balcone;
  • Realizzazione di passavivande;
  • Installazione di zanzariere e/o veneziane ed inferriate;
  • Modifica dell’impianto elettrico (rimozione o aggiunta di nuovi punti luce, compreso quello del balcone, prese di corrente ed elettrificazione degli avvolgibili);
  • Realizzazione di cassaforte a muro;
  • Installazione di antenne e parabole aggiuntive;
  • Installazione di antifurto;
  • Spostamento caloriferi.

Per ottenere tale autorizzazione è necessario contattare l’Ufficio Tecnico di Abitare al numero: 02 66 100 300 o alla mail: ufficiotecnico@abitare.coop. che darà indicazioni in base al tipo di intervento che si intende eseguire. Si ribadisce la necessità di inviare richiesta di autorizzazione una settimana prima dell’inizio dei lavori.
La concessione dell’autorizzazione potrà essere subordinata all’assunzione da parte dell’Assegnatario dell’impegno a rimuovere le modifiche apportate al rilascio dell’alloggio ripristinando lo stato dei luoghi.
Si ricorda che durante l’esecuzione dei lavori, l’Assegnatario non deve in alcun modo creare disagi o impedimenti agli altri residenti ed in ogni caso dovrà attenersi alle Leggi e ai regolamenti vigenti.
Tutti i costi per la realizzazione dei lavori interni, compresi eventuali oneri per autorizzazioni, sgombero macerie o altro, sono a carico dell’Assegnatario.

In caso di interventi che, a norma delle Leggi vigenti, richiedano il rilascio di autorizzazioni amministrative, di progettazioni particolari o di certificazioni di messa a norma, sarà cura dell’Assegnatario provvedervi a proprie spese avvalendosi di un tecnico iscritto all’Albo richiesto dalla Legge. L’Assegnatario è tenuto a conservare tali documenti relativi ai lavori eseguiti e ad esibirli alla Cooperativa in caso di richiesta.

In caso di sostituzione di materiali e/o apparecchiature, i nuovi prodotti devono essere di tipo omologato e in caso di sostituzione di piastrelle o pavimenti, l’Assegnatario dovrà garantire una scorta pari almeno al 10% della superficie oggetto di nuova posa; tale scorta dovrà essere consegnata gratuitamente alla Cooperativa contestualmente al rilascio dell’unità immobiliare da parte dell’Assegnatario.

La Cooperativa ha la facoltà di controllare l’esecuzione e la conformità dei lavori.

Per le modifiche o migliorie introdotte, l’Assegnatario in caso di rilascio non avrà diritto ad alcun indennizzo o risarcimento economico, né da parte della Cooperativa né da parte del subentrante. Qualora al momento del rilascio venissero riscontrate nell’unità immobiliare carenze manutentive di competenza del Socio, modifiche non autorizzate, non conformi alle disposizioni di Legge o autorizzate a condizione di ripristino successivo, l’Assegnatario uscente è tenuto al loro ripristino a propria cura e spese prima del rilascio, o al rimborso delle spese sostenute dalla Cooperativa per tali attività.
 

  • Voglio installare un condizionatore all’interno dell’alloggio a me assegnato, quali raccomandazioni devo seguire?

In caso di installazione di apparecchi condizionatori è necessaria l’autorizzazione scritta da parte della Cooperativa, che darà indicazioni specifiche sulle modalità di installazione e il posizionamento della macchina esterna.
Per ottenere tale autorizzazione è necessario contattare l’Ufficio Tecnico di Abitare al numero: 02 66 100 300 o alla mail: ufficiotecnico@abitare.coop.
 

  • Ho preso appuntamento con l’AMSA per il ritiro di rifiuti ingombranti, quali raccomandazioni devo seguire?

Il ritiro degli ingombranti deve essere prenotato on line nel sito di AMSA, seguendo le istruzioni pubblicate in questo link: https://www.amsa.it/cittadini/milano/raccolta-dei-rifiuti-ingombranti .
Nel giorno del ritiro, il materiale deve trovarsi sul marciapiede davanti al numero civico.
Non è consentito depositare gli ingombranti nelle aree ecologiche o nei cortili comuni nei giorni precedenti il ritiro.
Consigliamo di attaccare un cartello al materiale che indica il giorno del ritiro una volta depositato sul marciapiede.
 

  • In caso di intasamento degli scarichi del wc o delle cucine cosa devo fare?

In caso di intasamento/rigurgito degli scarichi wc o scarichi cucine è necessario informare immediatamente il custode dove presente, e segnalarlo all’Ufficio tecnico mediante mail o modulo richiesta d’intervento (modulo giallo).
Si ricorda che è vietato gettare all’interno dei sanitari:

  • Lettiere del gatto
  • Carta diversa da quella igienica
  • Assorbenti/Pannoloni per anziani
  • Sacchetti in genere /Stracci 
     
  • Ho necessità di sostituire la caldaia autonoma, cosa devo fare?

In caso di necessità di sostituzione della caldaia autonoma, il socio deve fare richiesta di autorizzazione all’Ufficio Tecnico e firmare una dichiarazione di assunzione di responsabilità rilasciata sempre dall’ufficio tecnico, in cui il socio dichiara di:

  • Effettuare a propria cura e spese l’installazione della nuova caldaia.
  • Accettare l’installazione della caldaia da parte di un fornitore della Cooperativa impegnandosi a pagarla in 5 anni.
  • Custodire e mantenere aggiornato il libretto di impianto e a restituirlo al momento del rilascio dell’alloggio, compreso il mantenimento della caldaia.
  • Impegnarsi ad effettuare le opere di controllo e di manutenzione previste dalla normativa vigente e di assumersi ogni responsabilità per l’eventuale controllo.
  • Accettare in base al “Regolamento per la conduzione del patrimonio immobiliare assegnato”, che i costi di intervento di manutenzione o sostituzione dell’impianto di riscaldamento autonomo, sono a suo carico.
  • Accettare che, con Delibera del Comitato Esecutivo del 13 novembre 2018, è stato stabilito che la proprietà della caldaia rimane in carico alla Cooperativa.
  • Accettare che, i costi e gli oneri del contratto di manutenzione annuale, di controllo fumi e quello di efficienza energetica, sono a suo carico.
  • Esonerare la Cooperativa da qualsiasi responsabilità relativa alla stipula del contratto di manutenzione.
     
  • Posso installare fioriere fuori dalle finestre?

No, non è possibile esporre qualsiasi oggetto fuori dai balconi o alle finestre oppure a vista all’interno dei balconi al di sopra del filo della ringhiera o nelle parti comuni ad eccezione dei cortili interni laddove è previsto che i vasi siano dotati di sistema anticaduta, che non arrechino impedimento al passaggio sui ballatoi o che possano pregiudicare la sicurezza degli altri residenti
 

  • Se durante l’assegnazione dell’alloggio sostituisco sanitari o porte, devo tenere i vecchi elementi sostituiti?

No, non è necessario mantenere le vecchie forniture, tuttavia al rilascio dell’alloggio sanitari o porte installate non possono essere rimosse e smaltite, ma custodite all’interno della cantina assegnata, ed al momento del rilascio dell’alloggio il tecnico della Cooperativa deciderà se riutilizzarli, oppure smaltirli in quanto ormai troppo vetusti. 

Diventa socio Il prestito sociale Sportelli Documenti e modulistica

Via Hermada, 14
20162 Milano
tel 02.66100300
info@abitare.coop
CF e P.IVA 07251430968